Può una canzone cambiare la vita, dare l’energia e la motivazione per andare avanti…? sì!

Siamo tornate al concerto di Jovanotti per dirgli grazie e riprenderci altra energia…
(perché non basta mai!).
E lui era lì, al Pala Alpitour trasformato in una grandissima sala da ballo con enormi lampadari ed effetti speciali per fare festa. E diventare Don Chisciotte che combatte con la fantasia la cupezza di questi tempi. L’inizio del concerto è un passo dell’adattamento teatrale che Corrado D’Elia ha fatto di Cervantes.

“A tutti gli illusi, a quelli che parlano al vento.
Ai pazzi per amore, ai visionari,
a coloro che darebbero la vita per realizzare un sogno.
Ai reietti, ai respinti, agli esclusi. Ai folli veri o presunti.
Agli uomini di cuore,
a coloro che si ostinano a credere nel sentimento puro.
A tutti quelli che ancora si commuovono.
Un omaggio ai grandi slanci, alle idee e ai sogni.
A chi non si arrende mai, a chi viene deriso e giudicato.
Ai poeti del quotidiano.
Ai “vincibili” dunque, e anche
agli sconfitti che sono pronti a risorgere e a combattere di nuovo.
Agli eroi dimenticati e ai vagabondi.
A chi dopo aver combattuto e perso per i propri ideali,
ancora si sente invincibile.
A chi non ha paura di dire quello che pensa.
A chi ha fatto il giro del mondo e a chi un giorno lo farà.
A chi non vuol distinguere tra realtà e finzione.
A tutti i cavalieri erranti.
In qualche modo, forse è giusto e ci sta bene…
a tutti i teatranti.”

Ci sono talismani di ogni natura, portafortuna viventi e c’è il potere incredibile che può avere una canzone che ti spinge a trovare il coraggio di fare e di  promettere ad un cielo stellato, “che la libertà arriverà, che arriverà un sorriso durante un pianto, che un amore nuovo può esistere” perché bisogna sempre rialzarsi dopo una brutta caduta ed essere pronti a combattere per una nuova felicità!

Grazie a Jova! Grazie alla musica!

Un giro di tulle speciale per tutti gli illusi.

Commenti

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter.