Transiti astrologici: bollettino per naviganti dal 21 al 28 Febbraio

Bella Zia, AstroRadioamatori!

Ancora una settimana e anche Febbraio ce lo saremo lasciato alle spalle: in cima alle classifiche ci sono ancora i residui di Sanremo ed io ne approfitto per cantarvi come saranno i transiti astrologici della settimana.

  • 23/2 l’ispirazione in lingue di fuoco si posa su di noi e ci spinge ad agire verso la direzione dei nostri sogni, ad occhi aperti nel buio e nell’incertezza dei tempi, ed “in mezzo a tutte le luci, noi siamo gli unici con le tapparelle chiuse” per proiettare il film di quel futuro che a stento riusciamo ad immaginare. Nettuno potentissimo nei Pesci e Marte pianificatore nel Capricorno, ci fanno tracciare progetti particolarmente ambizioni.
  • 24/2 mentre Mercurio dona movimento alle iniziative volte alla guarigione, Venere raggiunge Marte in buon aspetto con Nettuno ed aggiunge valore al volere volare di quei due mattacchioni: “Che paura intorno… È la fine del mondo. Sopra la rovina sono una regina!” L’atteggiamento è tutto: qualsiasi cosa desideri, fallo finché non lo diventi!
  • 25/2 si aggiungono ai sogni, le idee inusuali e geniali che Urano propone a Mercurio fuori dalla scatola (out of the box), “Sarà che tra tutto il casino sembra primavera” ed è quasi tempo di metterci all’opera, soprattutto i più duri a cambiare. Cari Segni Fissi, parlo proprio con voi!
  • 28/2 il mese più corto si appresta a finire, lasciandoci la sensazione di aver compreso che il nostro scopo è evolvere, ed anche i transiti più sfidanti fanno parte del percorso: a spiegarcelo sono Marte ed il Nodo Nord, che ci indicano che per andare oltre i propri confini e verso la propria crescita, è necessario cavalcare anche le energie più tumultuose. Per questo car* RadioAmatore, “Goodbye, ovunque sarai, tu ricorda:

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento