18 maggio: Giampiero Galeazzi

telecronache del toro

    compleanno_giampiero_galeazzi

    Nati il 18 Maggio sotto il segno del Toro: Giampiero Galeazzi

    Giampiero Galeazzi, noto anche come Bisteccone per la sua stazza imponente, è nato a Roma il 18 maggio 1946 sotto il godereccio segno del toro.

    Giampiero Galeazzi non è solo un tele-radiocronista sportivo, ma anche un ex sportivo. E che sport avrebbe potuto fare il nostro imponente toro Giampiero se non il canottaggio? Ha partecipato infatti alle selezioni per le olimpiadi del 1968. Vent’anni dopo, le sue cronache proprio di questo sport sono diventate leggendarie.

    E’ infatti nel 1988 che Giampiero Galeazzi ci ha regalato uno dei momenti di cronache sportive più emozionanti e coinvolgenti della storia italiana. Il toro le cose le fa bene e Giampiero Galeazzi, da quel momento, è diventato un mito del giornalismo sportivo. Dal canottaggio, al calcio, al tennis, le sue cronache hanno uno stile inconfondibile.

    Ma nella sua carriera Giampiero Galeazzi ha anche raccontato un momento politico storico, visto che nel 1986 è stato inviato RAI in occasione dell’incontro tra Gorbaciov e Reagan a Reykjavik. Era già là per una cronaca sportiva, tanto valeva prendere due piccioni con una fava e fare anche l’inviato speciale. Questi sì che erano giornalisti.

    Tanti auguri a Giampiero Galeazzi, uomo toro, solido, di sostanza, e di grande ironia.

    Se ti è piaciuto questo articolo, seguici sulla nostra pagina Facebook!

    Che Giove Assista chi condivide!

    Commenti

    Lascia un commento

    Iscriviti alla newsletter!

    Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter.