La sosta di Marte in Ariete

Anche detto "il merdone"!

    Non è una novità: ogni due anni Marte si ferma in un segno zodiacale per sei mesi anziché percorrerlo per un mese e mezzo come al solito. Quindi il fatto che lo faccia anche adesso, da Agosto a Dicembre 2020, non dovrebbe sconvolgerci. Ma c’è qualcosa di più ed è il motivo per il quale molti astrologi (tra i quali anche la sottoscritta qui presente) pensano che i momenti difficili dell’anno non siano ancora finiti. Tocca rimboccarsi le maniche belli!

    Cosa aspettarci dalla seconda metà del 2020?

    Allora, seguite il ragionamento: Marte è il pianeta delle energie ma anche degli scontri, della determinazione fino ad arrivare al significato della guerra. Estremo ma c’è.

    L’Ariete è il segno preferito di Marte, il segno nel quale Marte si trova in domicilio, termine tecnico. Quindi Marte in Ariete accumula un certo grado di forza, un po’ come il peso di un lanciatore del peso al decimo giro su se stesso, per capirci. Questo Marte si ferma in Ariete nei suoi ultimi gradi, dal quindicesimo al ventottesimo circa e quindi andrà a mettersi in quadratura (distanza di 90 gradi nel cerchio dello Zodiaco) ai pianetoni in Capricorno: Giove, Plutone e Saturno. Il quadrato non porta nulla di buono e i pianetoni in Capricorno sono quelli ai quali abbiamo (astrologicamente) attribuito questa pandemia, intendendola come il limite ultimo esploso e non più proponibile di un modo di gestire l’economia, la società, la vita tutta (o quasi!).

    La domanda sorge spontanea: e quindi??? La risposta non è altrettanto spontanea perché, oramai lo sapete, non si possono prevedere fatti specifici ma situazioni generiche. Va così. Però diciamo che l’idea dello scontro sociale verso una situazione politica ed economica è una delle possibilità più gettonate.

    Ma torniamo a noi e al “merdone”. Come sempre è chiaro che un pianeta anche se messo male non dà mica fastidio a tutti. Anzi a qualcuno fa anche piacere, il “merdone”. Vediamo segno per segno che cosa fare. MA: 1 – considerate sempre i gradi ovvero Marte interesserà solo i pianeti che stanno tra il quindicesimo e il ventinovesimo grado, gli altri liberi e 2 – i gradi valgono anche per la Luna, l’Ascendente e Venere. Quindi leggeteli tutti.

    I segni zodiacali colpiti da Marte in sosta in Ariete:

    La Bilancia che se lo becca proprio contro, ma anche Cancro e Capricorno che ce l’hanno in quadratura. Per chi in questi segni ha l’Ascendente ricordatevi che si tratta del vostro corpo, del vostro quotidiano. Per chi in questi segni ha Venere ricordatevi che si tratta del vostro modo di vivere le relazioni sentimentali (di ogni genere: dal fidanzato al cane passando per la vicina di casa).

    E che cosa succede? Ecco una casistica di possibilità:

    • sfinimento fisico;
    • nervi a fior di pelle pronti a sbranare chiunque. Praticamente una sindrome pre mestruale lunga sei mesi;
    • insofferenza: questo transito porta al limite massimo ogni situazione faticosa. Insomma si sclera;
    • disattenzioni grosse, di quelle per cui le conseguenze ce le ricordiamo per un po’;
    • desiderio erotico pari a quello di un cetriolo sott’aceto;
    • vaffanculo facile con e senza dito medio;
    • incapacità di concentrazione;
    • tendenza a non portare avanti situazioni faticose, praticamente il contrario della determinazione;
    • varie ed eventuali.

    Ma quali sono i segni zodiacali che hanno la sosta di Marte a favore?

    Perché quando si ha a che fare con un cerchio va così: qualcuno ce l’ha contro ma qualcuno ce l’ha a favore. E per fortuna. Si tratta dei segni di fuoco e principalmente di Leone e Sagittario e dei segni in sestile con l’Ariete ovvero Acquario e Gemelli. Per quanto riguarda l’Ariete stesso è un po’ un casino nel senso che Marte va ad aumentare le sue energie che però, lo sappiamo, sono già tantissime quindi rischia di fare casino togliendo ogni freno inibitorio ad un segno che ne ha già pochi di suo. Ma vediamo le influenze positive di Marte in sosta:

    • fa fare tanto sesso;
    • rende sexy anche se l’ultima doccia risale alla settimana prima;
    • aumenta la determinazione;
    • ricarica gratuitamente di energie;
    • ti fa sentire sicuro di te anche se non ne avresti motivo.

    Tutto chiaro? Bene, sappiate che quando un pianeta è in sosta significa che per u certo periodo diventa retrogrado quindi apparentemente torna indietro. Quando è retrogrado è un po’ più pericoloso, le sue caratteristiche sono accentuate e in generale “torna sui suoi passi”, ci ripensa o ci costringe a ripensarci. Sarà retrogrado dal 9 settembre al 13 novembre, poi esce dall’Ariete il 6 gennaio. Se lo porta via la Befana!

    In ogni caso: keep calm, ok?? LOve, Ginny

    Che Giove Assista chi condivide!

    Commenti

    Lascia un commento

    Iscriviti alla newsletter!

    Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter.