24 novembre: chi non ha mai detto una bugia??

Alzi la mano chi non ha mai detto una bugia, nemmeno una così detta bugia “buona”! E quanti in quell’occasione non hanno abbassato lo sguardo, involontariamente, alla ricerca di un nasino (o di un nasone) che spunta un po’ di più dal viso?? Sarà ma io ho una specie di riflesso incondizionato, tutta colpa di Carlo Collodi e del suo libro Le avventure di Pinocchio.
Ora, quello che ricordo io, è una fiaba per bambini con le immagini del film della Walt Disney, quello del burattino pacioccone. In verità il libro, in versione originale, andrebbe riletto da adulti. Il nostro amico burattino è stato descritto come un bel birbante, tant’è che per le sue bugie viene addirittura impiccato ad una quercia da quei simpaticoni dei suoi amici (il Gatto e la Volpe)! …per non parlare del povero Grillo Parlante, schiacciato dal burattino come una blatta, perché troppo saccente. Adoro, Pinocchio in versione splatter mi fa impazzire.
E da piccina nessuno mi ha detto niente, pensate che io a Collodi in Toscana ci anche sono stata e i grilli sampettavano gioiosi tra i fili d’erba!
…se avete bimbetti in giro per casa, raccontate loro la storia vera: altro che mostri e vampiri, Pinocchio diventerà il loro eroe!

 

CARLO LORENZINI ALIAS CARLO COLLODI E’ NATO IL 24 NOVEMBRE 1826 SOTTO IL SEGNO DEL SAGITTARIO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento