25 aprile: libere dalla bilancia.

E’ giusto che sia nata il giorno della liberazione. Proprio lei, la Giovanna D’Arco delle zitelle del nuovo millennio (e si dice single, grazie!), la partigiana delle grassottelle giovani donne attorno ai 30: Renée Zellweger alias Bridget Jones.

Ci ha dato una speranza, ci ha insegnato che faremo sesso col nostro sogno erotico solo il giorno in cui indosseremo con noncuranza le nostre mutande peggiori, ci ha dimostrato che gli uomini stronzi non cambiano (quasi mai), e soprattutto che all’uomo giusto noi “piacciamo così come siamo”! Insomma, ha fatto un miracolo!

Diete, fioretti, buoni propositi e poi lacrime, disperazione e serate a piangere davanti a vecchi film immerse nel gelato, cene con tanto alcol (quelle con gli amici single) e cene noiosissime alle quale promettiamo di non andare più (quelle con le coppie). Lei ha avuto il coraggio di dire tutto questo e di non farlo passare come sfigato. Cioè, un pò si ma noi ci siamo immedesimate, innamorate e siamo tornate ad aspettare il nostro Mark Darcy.

Comunque Renée (quella vera) ha fatto molti altri film, è strapagata e desiderata a Hollywood e ha anche vinto un Oscar (per Ritorno a Cold Montain).

E, pare, che occhi indiscreti l’abbiano di recente vista con il bellissimo di Beverly Hills 90210…se fosse vero sarebbe una volta di più la nostra eroina!

BRIDGET JONES è NATA NEI PANNI DI RENEE ZELLWEGER IL 25 APRILE 1969 SOTTO IL SEGNO DEL TORO!

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento