26 gennaio: gli occhi più belli della storia

Sapete quando si inizia a parlare di una celebrità (talvolta si finisce per farlo quasi come per “divinità”!) del cinema, quegli attoroni di fama mondiale che ne hanno fatto la storia…quelli che ti fanno pensare sempre “Wow…” prima di formulare un qualsiasi pensiero su di loro? Ecco di solito si inizia sottolinenandone il talento, le velleità artistiche, l’unicità dei personaggi interpretati, i capolavori di cui hanno fatto parte…ecco quel “Wow” di solito è presentato con tutto questo popò di red carpet che li segue anche fuori dagli Studios.

Lui no, amici miei…sì, è stato protagonista di film belli da ciclo “I bellissimi di rete 4” a rotazione fino al prossimo millennio…ma la ragione della sua fama, il motivo per cui è stato scritturato per il primo filmetto squattrinato nella New York degli anni ’50 è che semplicemente era figo….ma figo da svenire!!!

In assoluto il mio film preferito è “Inferno di cristallo”, ma il talento artistico degli “occhi di ghiaccio” più belli di Hollywood ci ha messo un po’ a venir fuori negli anni e le parti gli venivano sempre soffiate da James Dean o da Marlon Brando…quello che invece non è mai tramontato è il suo fascino fuori misura.

In nome del segno dell’Acquario a cui lui appartiene, la schiettezza ad ogni costo è la virtù che vogliamo perseguire anche celebrandolo in tutta la sua maestosità!

 

PAUL NEWMAN, UNO DEGLI UOMONI PIù FICHI DI TUTTI I TEMPI, è NATO IL 26 GENNAIO 1925 SOTTO L’AVVENTENTE SEGNO DELL’ACQUARIO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento