27 marzo: Quentin Tarantino

Happy pulp birthday, Quentin

    Nati il 27 marzo sotto il segno dell’ariete: Quentin Tarantino

    Quentin Jerome Tarantino, è nato il 27 marzo 1963 sotto l’irruento segno dell’ ariete.

    Che cosa possiamo scrivere su di lui, uno dei registi contemporanei più noti, discussi, ammirati, criticati e visti del mondo? Non vogliamo dirvi cose che sapete già su Quentin Tarantino perché non ci piace essere banali e poi perché oggi è il giorno di Pasqua e dobbiamo lavorare duramente per catturare la vostra attenzione per almeno 5 minuti tra un pranzo e un uovo. E allora parliamo del suo segno zodiacale, l’ariete. E vi diciamo 5 cose su Quentin Tarantino che più ariete non si può.

    1) O lo si ama o lo si odia. Gli arieti non amano il grigio e le mezze misure.

    2) Lo stile di Quentin Tarantino è stato descritto da Steve Buscemi come uno scoppio di energia. L’ariete è uno dei segni più energetici dello zodiaco. O meglio detto, non stanno fermi un secondo e quando hanno in mente di finire qualcosa potrebbero anche non dormire per giorni.

    3) L’uso della violenza. Diciamo che l’ariete non è noto per la raffinatezza…Potete voi trovare divertente una scena da macelleria? Chiedete a quell’ariete di Quentin Tarantino.

    4) Ha detto: “I want to top expectations. I want to blow you away” (Voglio superare le aspettative. Voglio sbalordirvi). Questa secondo noi è la frase più ariete di Quentin Tarantino: Io sono il migliore. Io.

    5) Ha avuto tante fidanzate, alcune molto famose. Ma non si sposa o fa figli perché, dice, ora è il momento di fare film. Il determinato Quentin Tarantino non sta solo ma è concentrato su sé stesso e sulle sue passioni più che sul resto. E secondo noi gli viene benissimo. Ariete capobranco.

    Se ti è piaciuto questo articolo, seguici sulla nostra pagina Facebook!

    Che Giove Assista chi condivide!

    Commenti

    Lascia un commento

    Iscriviti alla newsletter!

    Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter.