28 ottobre: possiamo cambiare il mondo!

20121028-002742.jpg
Bosco in città, chitarra, 16 anni, i miei. Per l’Al-Manakko di oggi partiamo da qui, perché, mo’ ve lo spiego. All’epoca avevo un fidanzatino super appassionato di musica che partendo da Neil Young aerivando ai Led Zeppelin, passando attraverso i Foo Fighters aveva provato invano di introdurmi in un mondo che solo da poco ho imparato ad apprezzare. Be’ per farla breve, uno dei tentativi per coinvolgermi fu quello di invitarmi al concerto di un artista all’epoca ancora poco conosciuto, un genio, secondo lui. Chiaramente io, testona come sono, secondo voi cosa ho detto??? Di NO e sono rimasta a casa perdendomi l’evento che avrei potuto condividere con voi, qui, oggi. Indovinate di chi era il concerto?? Di un Ben Harper strepitoso, all’inizio della sua carriera, in uno dei suoi primi tour che se non ricordo male fece all’arena qui a Milano. Dovrei ridare un’occhiata al mio tema natale perché l’ascendente “babba” dev’essere presente da qualche parte!
Ben Harper, il ragazzino che ha imparato a suonare nella bottega dei suoi nonni e che oggi e’ un musicista unico, si dice l’erede di Bob Marley, per i ritmi soul, jazz, folk rivisitati nelle sue canzoni new rock ora e’ senza dubbio uno dei cantanti che preferisco! Ah, e per la cronaca il boy di cui sopra scopritore di giovani artisti no non era Rudy Zerbi :)!

BENJAMIN CHASE HARPER, BEN, E’ NATO IN CALIFORNIA IL 28 OTTOBRE SOTTO LA COSTELLAZIONE DELLO SCORPIONE

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento