29 aprile: Uma kills Bill

Una che è cresciuta a Woodstock da madre psicoterapeuta e padre massimo esperto di buddhismo tibetano non deve avere un carattere facile. Nemmeno se di secondo nome fa “misericordia”in tibetano: Karuna.

E di questo essere ribelle, anticonformista, scocciata e anche un po snob Uma Thurman ne ha fatto una caratteristica.

Sorride poco e quando lo fa rabbrividisco. E anche se io sono la massima teorizzatrice del buonumore che migliora la vita, tua e degli altri, devo ammettere che lei mi piace un sacco lo stesso.

Tarantino non poteva che scegliere lei da strizzare nella tutina gialla della spietata sposa Beatrix Kiddo che cava gli occhi con le dita e riesce ad evadere da tombe sottoterra. Ma non poteva fare scelta migliore nemmeno per il caschetto nero più trasgressivo dell storia delle overdose in Pulp Fiction.

In questi film non serve sorridere ma è necessario avere uno sguardo gelido e sexy insieme. Di quelli che se hai qualcosa in contrario te lo tieni per te.

Insomma, Una mi sembra una a cui frega ben poco dei stare simpatica. Se ti va bene è così, se no potrebbe anche ucciderti. Se la sono cavata solo con un divorzio i suoi ultimi due mariti: Gary Goldman e Ethan Hawke.

UMA KARUNA THURMAN È NATA A BOSTON IL 29 APRILE 1970 SOTTO L’INTRANSIGENTE SEGNO DEL TORO

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=m5IDxINZd-o[/youtube]

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

2 comments

Lascia un commento