29 marzo: The Big Elle

Mi sono chiesta più volte, cosa potesse voler significare essere considerata “La” o “ The” (per gli amanti anglosassoni). Più che altro, non penso che faccia la differenza per se stessi, quanto per la riconoscibilità, la fama mondiale che ne deriva. Se citassi The Voice, tutte saprebbero che sto parlando di F. Sinatra: pertanto se cito The Body, sapete di chi sto parlando, di lei, dell’unica Elle.

Cosa dire che non sia stato già scritto, pubblicato su tutte le copertine patinate dell’intero globo?
Elle è Australia.
Elle è il corpo dalle misure perfette.
Elle è Sports Illustrated. Non stiamo a menare il torrone. E’ splendida, anche adesso quasi 50enne. Elle fa parte di quella schiera di donne che ha saputo fare delle propria bellezza, la propria fortuna. Ma non in maniera triste e squallida, come “amante di”, bensì come diva di se stessa. In tutto quello in cui si  è cimentata, modella, guru del fitness, imprenditrice di catene ristoranti, ideatrice di lingerie ha avuto successo. Certo forse come attrice, non la premierei se non con un Razzie Awards (da qualche parte una deve anche prendersi delle rivincite!), ma non c’è modo di eludere la questione: quando sorride, anche le donne più acide,  non possono far altro che sorriderle di rimando.

THE BODY, E’ NATA IL 29 MARZO 1964, SOTTO IL SEGNO DELL’ARIETE

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento