4 luglio: Pane, Amore e Lollo!

La sua avvenenza fisica, le ha permesso di entrare a pieno titolo nelle 100 donne più belle al mondo. La sua arte, invece l’ha resa famosa per essere un’attrice verace, ma molto seria. Gina ha 20 anni quando si dirige a Stresa per partecipare a Miss Italia. Quell’anno vincerà Lucia Bosè, ma lei non passerà certo inosservata. Comincia così la sua carriera.

3 anni dopo, su invito di Howard Huges, vola in America, con l’intento di voler diventare una diva oltreoceano; per fortuna annusa le restrizioni imposte dal contratto e dal produttore e se ne torna di volata in Italia. Gina convince per i suoi modi di fare molto veraci, che le permettono di impersonare belle popolane, dal cuore tenero; donne che hanno assaggiato le difficoltà della vita ma che hanno saputo risollevarsi sempre, mantenendo la propria femminilità intatta. Solo per citarne alcuni dei suoi film più celebri: Pane Amore e Fantasia, Altri Tempi con Vittorio De Sica che coniò per lei il titolo di “maggiorata”, e La Bersagliera.
Nello stesso periodo, viene alla ribalta un’altra divina dalle forme giunonica: Sophia Loren. La rivalità è presto innescata. Le due signore si sfidano a colpi di eleganza e celebri conquiste, pur rimanendo fedeli ai rispettivi mariti.
Le due non potranno mai soffrirsi, e la competitività della Lollobrigida verrà rimpolpata sul set del remake de “La Romana”, con l’antagonista Francesca Dellera. Si narrano di scontri sfociati alle mani da parte di Gina, che sembra non sopportasse l’idea di fare la parte della madre della Dellera.

Forse non tutti sanno, che Madame Coco Chanel disse di lei: “Gina è nata per indossare i miei tailleurs. È meglio delle mie mannequins”. Inoltre l’espressione francese “lollobrigidien” (da vocabolario) si usa per indicare strade o alture tutte curve.

Fine anni ‘90 decide di dedicarsi ad altre arti, scultura, fotografia con discreto successo, ma sarà sempre il cinema il suo prima grande amore.
Oggi la signora Lollobrigida fa poche apparizioni pubbliche, del resto a 85 anni, è anche giusto godersi un po’ di meritato riposo; ma non chiamatela attempata, oppure potreste ritrovarvi con le sue mani ingioiellate intorno al collo!

GINA LOLLOBRIGIDA NASCE A SUBIACO NEL 1927, SOTTO IL SEGNO DEL CANCRO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento