I profumi dello zodiaco: Scorpione

Una guida per scegliere l’olio essenziale perfetto per il tuo segno zodiacale

Gli olii essenziali sono potenti estratti naturali, ricchi di principi attivi con un potenziale che va al di là della diffusione d’ambiente. Ma perchè parlare di olii essenziali sul blog della Ginny? Perché il collegamento tra stelle e olii essenziali è antico. 

Quindi proviamo a fare un gioco: abbinare gli olii essenziali ai segni zodiacali partendo dalle parti del corpo specifiche di ogni segno. Mai sentito parlare di melothesia?

Questo mese parliamo della Scorpione, ma, se vuoi puoi leggere anche i segni zodiacali precedenti: Bilancia, Vergine Leone, Cancro, Gemelli, Toro, Ariete, Pesci e Acquario. 

Lo Scorpione è un segno d’acqua governato da Plutone, Marte e Mercurio: è quindi l’estremo e profondo scavare, misterioso outsider dal pensiero tagliente e sensitivo. Un’acqua non cristallina ma buia, profonda e senza fondo, come una palude che porta l’acqua sottoterra. 

Gli olii essenziali dello Scorpione

Se sei del segno dello Scorpione, sei ascendente o hai tanti pianeti personali in Scorpione o in ottava casa, hai una personalità complessa. Sei affascinato da quello che è nascosto e misterioso, ti accoccoli nel buio come un animale che tesse la mossa successiva con grande lucidità e strategia. Ma nello stesso tempo senti di pancia, la tua pelle reagisce spietata al mondo. Il tuo sentire è carnale, sensuale che ipnotizza nelle spire di chi tocca le profondità del sentire, chi tocca la morte e rinasce. 

Velenoso e audace, studioso e profondo, lo Scorpione è un outsider dal grande fascino, legato al proibito e alla darkside della realtà.

Ma qual è la parte del corpo che contraddistingue lo Scorpione?

Lo Scorpione è collegato ai genitali (ovaie, testicoli e ano) le parti più estreme del corpo, quelle più sensuali e carnali, degli istinti animali

Che olii essenziali ti consiglio Scorpione? 

Sono due oli essenziali di piante dai colori solari e accesi, dalle foglie carnose e dai profumi intensi e profondi.

Per scaldare e addolcire i tuoi istinti puoi affidarti all’olio essenziale di Ylang-ylang cananga odorata – un nota di cuore, femminile yin, morbida e sensuale afrodisiaca che riesce a sciogliere l’intimità e a sviluppare creatività: massaggia 2 gocce sulla parte inferiore della colonna vertebrale 2 volte al giorno o all’occorrenza. L’ylang-ylang è anche anti-stanchezza, fisica, mentale e psicologica ed è straordinario antalgico per i dolori profondi, quindi perfetto per te Scorpione che non trovi pace nei loop di pensieri e di studio. L’olio essenziale di ylang-ylang crea armonia in caso di contrasti, collera e rancore, suggerendo la comprensione e il perdono e il desiderio di amare: no vendetta, sí amore.

Questo olio è controindicato durante i primi 3 mesi di gravidanza o in allattamento, ed è consigliato l’uso cutaneo meglio se diluito con olio base.

Caro Scorpione ti consiglio anche un altro olio essenziale, l’Arancio amarocitrus aurantuim, pianta dalle foglie lucide e scure dalle spine grandi e fitte, perfetta per te! Nota di testa, maschile yang.

Il suo profumo penetrante dona vitalità, conforto e allegria, per aiutarti a uscire alla luce del sole (infatti è anche antisettico e antimicotico: allontana tutti gli insetti e le muffe del buio e delle profondità 😉).

Puoi massaggiare qualche goccia di arancio amaro, diluita in olio base, nella zona del cuore – organo solare per eccellenza – e del plesso solare per allontanare tristezza e malinconia.

L’olio di arancio amaro è perfetto per te Scorpione che nelle parti basse dell’intestino hai il tuo debole, perché stimola la produzione di succhi gastrici e bile e elimina spasmi intestinali, gonfiore, stitichezza e cefalee: puoi massaggiare 3-4 gocce diluite in olio di base nella zona addominale.

L’olio essenziale di arancio amaro è uno degli oli essenziali fotosensibilizzanti: evita  l’esposizione al sole nelle 24 ore successive alla sua applicazione.

Importante!!

Ricorda di affidarti solo a olii essenziali biologici, senza componenti chimici, come quelli della Pitació, controllando bene il nome latino della pianta in etichetta. Buon relax! 

Essendo molto potenti gli olii essenziali possono anche essere nocivi e tossici: per questo è sempre bene studiare bene come utilizzarli o affidarsi a chi ne sa davvero tanto come la mia guru Danièle Festy autrice de “La mia Bibbia degli olii essenziali”, anche lei della Vergine.

Quindi occhio, controllate sempre la fonte delle informazioni soprattutto se le trovate sul web 🙂 

Photo by Uousef Espanioly on Unspah.

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento