leone: marzo da forzuto del circo

Solleva col dito la gabbia al leone

gli basta uno sguardo e tritura il cannone

da sempre il forzuto non sa controllare

la forza che mette anche nell’amare:

un bacio ti spinge due metri distante

un abbraccio ti soffoca in un solo istante…

Quando il tuo cuor del normale è più grande

ti devi trovare un altro gigante

e seduti ai due lati della mezzaluna

la fate cullare portando fortuna!

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento