10 GENNAIO: EVAN L’IMPERFETTO MARITO PERFETTO DI SEX&THECITY

Ben poco sappiamo di Evan Handler, ma il suo personaggio goffo e autentico è tra i più amati nel telefilm caro alle ragazze (e non solo) di tutte le età.

Evan nasce il 10 gennaio 1961 a New York in una famiglia ebrea (questo lo sapevamo già!). A 17 anni entra alla Juliard, che frequenta per due anni insieme a Kevin Spacey (per citarne uno tra i tanti), che pero lascia all’arrivo di una splendida occasione professionale (TAPS con Sean Penn, Timothy Hutton) e per lavorare con importantissimi autori, vincitori di Premi Pulitzer (da Donald Margulies a Neil Simon).

Insomma ricco, talentuoso e anche di successo. Eppure no, la vita mette a dura prova Evan che a 24 anni si trova ad affrontare un lungo periodo di malattia.

Evan tira fuori il carattere tipico dei Capricorni del 10 gennaio: grande realismo e forza per affrontare qualunque avversità. Drastici e testardi nelle proprie opinioni, per loro la lealtà è tutto quello che conta. Dopo anni tra cure, ricadute e ricoveri, il nostro Evan torna vincitore e finalmente sano sulle scene. Ancora, come di solito fanno i nati oggi, non disdegnerà i ruoli di spicco ma generalmente preferirà dominare la situazione con discrezione, anche da dietro le quinte.

Da allora l’abbiamo visto in tante sitcom, tra cui Six Feet Under, Friends, Law & Order, The West Wing, Miami Vice, Lost, 24, Terapia d’urto. Ma il nostro cuore lo occupa e lo occuperà sempre con Henry, il marito di Charlotte in Sex and the City. Perché nel momento in cui smettiamo di sognare il principe azzurro per l’uomo giusto, Evan forte, determinato e divertente è più che mai il tipo perfetto. E a dire il vero, lui un’Italiana se l’è davvero sposata. Non una bella star bella dei film, ma una ricercatrice, intelligente come solo certe donne vere sanno essere.

EVAN HANDLER NASCE IL 10 GENNAIO 1961 A NY SOTTO IL SEGNO DEL CAPRICORNO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento