12 agosto: W la Singer!

Sono passati esattamente 161 anni da quando gli fu consegnato il brevetto per la sua prima macchina omonima! Lode a Isaac! Ebbene si care le mie sartine principianti o esperte, dovete la vostra fortuna al sig. Isaac Singer che si recò una mattina all’ufficio brevetti e depositò il primo brevetto per la prima macchina da cucito. Ahhhhhh, che eroe!

Lo confesso, io invidio chiunque sia in possesso ma soprattutto sia in grado di usarla. Mi sono sempre immaginata che possedendo questi skills, avrei confezionato i migliori abiti per me stessa; salvo poi ricordarmi che una cosa è cucire, un’altra è invece saper fare cartamodelli, etc etc…

Come al solito io la faccio facile. Ma se mi è concesso sognare, io potendolo incontrare e intervistare Isaac, la prima cosa che farei, dopo l’abbraccio liberatorio, sarebbe chiedergli come gli è venuta questa idea. Sicuramente un imprenditore lungimirante, perché pochi uomini si sono distinti per aver saputo cogliere la genialità di certe invenzioni, soprattutto se circoscritte all’universo femminile.

Se ripenso alla mia “lontana” infanzia, ricordo con una certa emozione i cartamodelli per le bambole che mi regalavano. Mamma che momento di pura estasi. Era bellissimo, le vestivi come volevi, e soprattutto erano tutti abiti di crinoline, merletti e pizzi. Non sono certa di averne ancora qualcuno in soffitta, dovrei chiedere a mia madre, ma per teoria evoluzionistica, non sarebbe forse ora che mi dilettassi con i cartamodelli a grandezza naturale?
Perché no? Insomma, non deve essere male crearsi un abito… come ve li spieghereste se no i grandi della moda? Gianni, Valentino, Re Giorgio, non dico che abbiano imparato sul modello base, ma non venitemi a dire che anche loro non dovrebbero fare un inchino a Mr. Singer!

;

IL BREVETTO PER LA PRIMA MACCHINA DA CUCITO SINGER, VIENE DEPOSITATO IL 12 AGOSTO 1851, SOTTO LA BUONA STELLA DEL LEONE

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento