23 agosto: Rita la zanzara

Rita Pavone è come una lattina di Red Bull: piccolina ma quando la stappi ti tiene sveglio per ore! Nei suoi pochi centimetri sono concentrate una determinazione da samurai ed una voce da urlo (in tutti i sensi): da piccola sui palchi di paese s’inventava senza timore le parole delle grandi canzoni in inglese… ma a nessuno importava e riusciva subito ad emozionare!

Nei primissimi tentativi di videoclip degli anni ’60 si vede lei che sgambetta come una zanzara tra ballerine kilometriche coordinate in schemi geometrici da ginnastica ritmica russa, ma la grinta e la forza delle corde vocali la fanno sembrare un gigante!

Alle primissime feste da bimbetti,  magari al mare, quando ancora i nostri gusti musicali erano confusi e le feste solo un approccio sgangherato alla socializzazione e al pomicio (bianco!!!), il “Ballo del Mattone” e “Datemi un martello” c’erano sempre e si finiva in un chiacchieratissimo cheek to cheek con “Come te non c’è nessuno”. E pensare che con queste canzoncine Ritona è finita in tutto il mondo, caposcuola di Carrà e Pausini!

La sua è stata una vita senza troppi fronzoli, da brava Vergine pragmatica: un solo scandaloso matrimonio (con Tony Renis che era molto piu grande di lei e che forse faceva strano dato che lei dimostrava sempre 15 anni!) e poi lavori in tutti i campi. Musica, moltissima ovviamente, ma anche televisione (Giamburrasca con Lina Wertmuller) , tanti “musicarelli” e teatro, sia in Italia che all’estero… e chi osava fermarla??!!

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=lGIXrziSLCQ[/youtube]

RITA PAVONE è NATA IL 23 AGOSTO A TORINO, ULTIMO GIORNO SOTTO IL SEGNO ZODIACALE DEL LEONE

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento