24 dicembre: Edwige Coscialunga

20121224-080942.jpgLa mia meravigliosa insegnante di arabo e’ nata in Algeria. Bene. Madame Fenech pure. Quando l’ho letto pensavo ad un errore di battitura del suo biografo. Eh già perché l’icona della commedia sexy all’italiana, la donna che ha fatto sognare l’uomo medio, la colpevole dello stereotipo della segretaria con il vizietto, dell’infermiera con biancheria intima in pizzo, ha quella erre moscia e quel nasino all’insù da francesina doc che ingannerebbero chiunque.
Che poi dico io, avete mai visto aggirarsi per i corridoi di un ospedale un’infermiera con la coroncina bianca e la calza autoreggente? Eppure provare a chiedere ad un uomo che deve andare a fare un prelievo del sangue, piuttosto che una visita ad un parente in ospedale: la citazione di un personaggio interpretato da Edwige e’ scontata. Il suo fascino, ancora oggi, ha superato la spregiudicatezza di un seno nudo svelato quarant’anni fa. L’Ubalda, la Giovanna, l’Antonia hanno fatto sognare parenti e amici dell’altro sesso per generazioni intere e scommetto che qualcuno sotto l’albero questa sera potrebbe trovare un classico rivisitato riproposto in blueray, chiedete un po’ in giro!

EDWIGE FENECH E’ NATA IL 24 DICEMBRE SOTTO IL SEGNO DEL CAPRICORNO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento