24 ottobre: Quando una canzone fa la differenza

Un anno fa, presa dal mio solito tic convulso di zapping – peraltro amatissimo dal mio Superman – vengo folgorata dal jingle di uno spot. Sembrava il canto delle sirene. Imbambolata, mi sono subita tutto lo spot della macchina in questione (chi mi conosce, sa che la musica doveva avermi rapito davvero!) pur di assaporare ogni nota.
In veste di moderna Ulisse, mi sono immediatamente prodigata a capire di chi fosse quella voce angelica. Eh bam, scopro questo scricciolo di bimba (perché scusate ma nata nel 1984, per me è un’infante…) svedese con una potenza vocale niente male.

Scoperto l’arcano, sono andata a spulciare fra le varie biografie online, ed effettivamente di lei si sa poco, anche perché da poco si è affacciata al mondo della musica. Riconosciuta come cantante jazz pop, Fredrika ha passato la maggior parte della sua infanzia in Francia, salvo tornare in Svezia per il diploma. E qui che comincia a prendere lezioni di piano, ed è qui che comincia anche a formarsi il suo gusto musicale, grazie all’imprinting del padre: Simon & Garfunkel, James Taylor, Chicago e via discorrendo.

Pubblica il suo album d’esordio – A Fraction of You –  nel lontano 2006, avvalendosi della collaborazione di grandi della musica, ma componendo lei stessa ogni brano. Ottiene un discreto successo che si intensifica due anni dopo con l’uscita di Tributaries .

Ma è esattamente nel 2010, nell’album Sweep Me Away – che col rifacimento di una nota ninna nanna inglese, inserito come bonus track, che scoppia la sua fama. A questo punto, forse alcuni di voi saranno arrivati a capire di che canzoncina parlo, ma in caso non fosse così, vi prego di alzare il volume a palla e di godervi queste meravigliose note.

In caso voleste sapere come ho sfogato la mia frenesia per tale brano, sappiate che ho cercato disperatamente di convincere Superman ad acquistare la macchina pubblicizzata nello spot!
Per la serie, che me frega se la macchina vale,  la canzone è meravigliosa, quindi merita!

FREDRIKA STAHL, E’ NATA A STOCCOLMA IL 24 OTTOBRE 1984, SOTTO IL MUSICALE SEGNO DELLO SCORPIONE

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento