25 marzo: la tigre mina e le mille bolle blu

Da un mese e mezzo ho iniziato un corso di canto…no no tranquilli l’oroscopo cantato non è ancora una delle folli idee delle vostre blogger preferite!! Ma una delle voci che può da sempre far innamorare una donna dell’arte di usare le corde vocali è senza dubbio lei, la meravigliosa Mina!

I suoi successi come la travagliata vita amorosa tanto hanno dell’ Ariete, quanto la voce energica e tuonante ha la capacità di entrare ovunque desideri e spazzare via tutto il resto per divenire unica protagonista della scena. Mina è una voce ma soprattutto uno stile (talmente unico che ti perdoniamo persino il sopracciglio pelato e la cofana bionda) ed un’ anima…ciò che rende un artista indimenticabile.

Fiera e combattente, mai le importò dell’astiosa opinione pubblica nel vivere alla luce del sole la relazione con il grande amore, già impalmato di un’ altra ma che aveva scelto lei, Corrado Pani, così come di nessun altrui giudizio le importò quando nel 1978 decise di uscire dalla scena “visiva” e lasciare di lei solo tracce ogni tanto, qua e là, sempre dense di significato.

Ariete anche nel saper rendersi acidella e un po’ antipatica, diciamoci la verità…ma cos’è l’irritazione se un altra faccia dell’amore, di quell’amore da lei intonato, urlato e da tutti noi con lei condiviso da ormai più di cinquant’anni???

Buon compleanno all’usignolo più tigre dì Italia!!!

 

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=QtIhfr4lm4U[/youtube]

 

MINA è NATA IL 25 MARZO 1940 SOTTO IL COMBATTIVO SEGNO DELL’ARIETE

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento