26 novembre: with love, cicciolina

Chissà quale fu, verso la fine degli anni ’60 in terra d’ Ungheria, la molla che fece scattare in una giovane e bellissma Ilona la voglia di abbandonare la ricca e agiata famiglia composta di papà Ministro e mamma ostetrica, e una carriera appena iniziata seguendo proprio le orme della madre, per buttarsi nel mondo della moda e partire alla volta della sconosciuta Italia. Che i lettini da visita della mamma le abbiano acceso una lampadina??? Forse…fatto sta che approdata nel bel paese, dopo qualche servizio fotografico la biondissima Staller viene notata dal regista e produttore hard Riccardo Schicchi, che la lancia in un programma radiofonico in cui durante sexy telefonate lei chiamava i suoi interlocutori “cicciolini”, e mai più la abbondonerà, trasformandola in una delle pornodive più conosciute e amate di sempre.

Con quel suo stile inconfondibile, un po’ hippy e scanzonato, di tempo ne è passato abbastanza da allora, sotto il ponte è passato un tormentato matrimonio con seguente divorzio e  litigiosissimo affido del figlio che ne nacque,e i poliedrici interessi di Cicciolina (così ribattezzata da Costanzo) si sono spostati dalla televisione alla politica. Celebri e polemiche le candidature in Italia con il “Partito dell’amore”, ma altrettanto peculiari quelle riproposte in Ungheria più di recente e a Milano per le amministrative. Di certo penso che anche i cicciolini più sfegatati convengano che il governo del paese abbia bisogno di contenuti abbastanza diversi da quelli proprosti dalla diva hard, ma almeno le si può abbonare una cosa: la coerenza. Dopotutto si batteva per aprire casinò all’interno dei monumenti, non faceva battaglie per la difesa dei grilli della patagonia travestendosi da brava ragazza…come fanno tante altre!!! Per quanto ci riguarda comunque…continuiamo a preferirla nei film 😉

ILONA STALLER PER TUTTI CICCIOLINA è NATA IL 26 NOVEMBRE 1951, SOTTO IL FOCOSO SEGNO DEL SAGITTARIO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento