27 novembre: CELSIUS che caldo!

Il calcolo della temperatura in gradi e la conversione da Fahrenheit a Celsius è un cruccio di tutte le mie estati, perché in Italia come in quasi tutto il resto del mondo è calcolata in gradi centigradi (Celsius per l’appunto) ma in Stati Uniti e Canada (dove ormai avrete capito che mi rifugio spesso) si usa il grado Fahrenheit!!! E il cambio non è affatto intuitivo!!! Approfitto dunque dell’al-manakko di oggi per ripassare e magari riuscire a capire se uscire in canotta o k-way guardando le previsioni durante le prossime vacanze!

Proprio oggi infatti nasceva colui che al nostro quotidiano meteo dava praticamente il nome! Astronomo e fisico d’eccellenza, stabilì che la scala numerica in base a cui calcolare la temperatura su uno strumento di misurazione, fosse il grado 1 per l’ebollizione dell’acqua e il grado 100 per il suo congelamento (successivamente i parametri vennero invertiti come sono tuttora). Ma vi immaginate, dare il nome A UN’ UNITA’ DI MISURA??? E’ come se un domani compraste che ne so, un paio di calze chiedendole di lunghezza “gamba Allie”, o “mezza gamba Allie”, e tutto ciò fosse normale!!! Che destino glorioso, il genialoide Anders… E il critico calcolo del Fahrenheit??? La formula è 1 grado°C = (°F − 32) / 1,8. Dite che lo farò? temo che continuerò a chiedere a mia sorella che tempo fa e riempire la valigia di vestiti per ogni evenienza 😉

 

ANDERS CELSIUS è NATO IL 27 NOVEMBRE 1701, SOTTO IL SEGNO DEL SAGITTARIO (di cui conosceva certamente bene la costellazione)

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento