4 maggio: nel blu dipinto di blu

Il Gramophone Award per gli artisti di casa nostra è un miraggio irraggiungibile. Dopo l’exploit di Domenico Modugno che nell’anno dell’inaugurazione riuscì a Volare in vetta alla classifica vincendo come miglior singolo e miglior canzone, abbiamo dovuto aspettare la signora Pausini che, strillando Escucha in tutti gli stadi dell’America Latina, nel 2006 è stata la prima (ed unica) nostra artista femminile a riconquistarne uno. Ma cos’avranno mai questi grammofonini dorati di così esclusivo?? Che non mi vengano a dire che non si riempiono di polvere come ogni altro soprammobile parcheggiato su di una mensola in salotto. Se l’avessi vinto io lo userei nella casa di Barbie, lì si che nel salone delle feste farebbe la sua porca figura!

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Z-DVi0ugelc&feature=youtube_gdata_player[/youtube]

LA PRIMA CERIMONIA DI CONSEGNA DEI GRAMMY AWARD E’ STATA CELEBRATA il 4 MAGGIO 1958 SOTTO IL SEGNO DEL TORO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento