6 maggio: “Vissi d’arte, vissi d’ amore”

Da questo celebre verso dell’opera Tosca di Giacomo Puccini si evince l’anima di una donna che passa la sua vita da soprano, una delle più importanti soprano italiane. Elena Baggiore studia con la celebre Gina Cigna e il suo talento espolde subito impetuoso, tanto che poco dopo viene infatti prescelta dall’ Accademia Chigiana di Siena, dove di diploma con merito. Da qui un’escalation in intensità degli applausi da lei ricevuti, e dai palchi più importanti del mondo. Teatro Regio di Parma, Staatsoper di Vienna, Gran Teatre del Liceu di Barcellona…la musica da cui lei stessa è incantata è quella delle opere dei più grandi maestri della storia: famosa è la sua Tosca, ma anche La Traviata, Bohème, Pagliacci. E quale miglior dedica all’amore della sua arte, se non l’aver trovato proprio a un passo dal palcoscenico l’amore della sua vita? Sposerà in fatti Giampaolo Zennaro, regista d’opera appunto. L’opera, connubio rotondo e perfetto tra la poesia della parola in versi, i colori, le luci e l’ atmosfera delle scenografie, e LA MUSICA, canale privilegiato di accesso al cuore dal senso fisico del sentire, forse la via privilegiata di salita al divino, ebbe in lei davvero una strepitosa interprete. 

ELENA BAGGIORE è NATA IL 6 MAGGIO 1944, SOTTO IL SEGNO DEL TORO

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=-Hvm4QOtMIE[/youtube]

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento