9 dicembre: I beg your pardon Milady

Come spesso ho ripetuto esistono personaggi, soprattutto attori che hanno un volto con caratteristiche tali che gli permettono di essere perfetti per alcuni ruoli. Ci sono quelli che per eccellenza possono fare i cattivi, quelli che possono esprimere al meglio la loro comicità  e altri invece che entrano in scena e posseggono un’autorità tale, che ti verrebbe istintivo inginocchiarti e porgere gli omaggi.
Beh oggi parliamo di una signora, che davvero merita il nomignolo di Regina….
In Jack & Sarah fa la parte di una nonna inglese, che ovviamente straziata dal dolore, mantiene un aplomb da regina Elisabetta, che nessuno le può rinfacciare. Tenace, severa e anche un pò acida a volte, la sig.ra Dench sa come muoversi sul palco, ma soprattutto sa come incutere timore nei suoi osservatori.
Premio Oscar appunto, per la Regina  Elisabetta I d’Inghilterra in Shakespeare in Love, la sig.ra Dench assesta uno via l’altro colpi da maestro, fino ad approdare a quello che possiamo considerare un ruolo davvero non facile: “M” nella nuova seria di James Bond. Fra i vari detrattori della serie, che stigmatizzano Daniel nella versione rozza di un più celebre Sean, la sig.ra Dench viene casualmente lasciata stare, perchè è perfettamente credibile ai comandi dei Servizi Segreti di Sua Maestà.
I tratti per niente dolci, i modi e gli atteggiamenti sempre così composti e calcolati, Judi è davvero una delle poche donne che non risultano caricature ad impartire ordini a maschi palestrati e aggressivi….

Apprezzo inoltre un’altra qualità della signora, quello di mantenere un low profile che contraddistingue altre sue connazionali, a partire da Helen Mirren. Insomma si sa, gli inglesi magari non sapranno cucinare o vestirsi, ma in quanto a recitazione non hanno nulla da invidiare a nessuno.

JUDITH OLIVIA DENCH E’ NATA IL 9 DICEMBRE 1934 A YORK, SOTTO L’ESTROSO SEGNO DEL SAGITTARIO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento