9 Novembre: L’unico vero HULK!

Chi mi conosce lo sa, sono un’amante del vintage, degli originali e soprattutto di quello che è un po’ cult-trash. Nondimeno però mi riservo sempre di lasciare uno spiraglio aperto per dare il beneficio del dubbio alle possibili evoluzioni, aggiornamenti, new entries e perché no innovazioni di ogni genere.  Questa  è la prassi.
Ma in questo specifico caso, tutto quello precedentemente riportato va a ramengo!

Parto a raffica, perché comincio ad essere stanca di questi cloni vari che mi passano davanti. Lou Ferrigno, è e sarà per sempre l’unico e vero Incredibile Hulk. E che cacchio. Ma insomma io capisco che le esigenze di copione, abbiano portato a scegliere sempre più attori di spessore, ma mi volete davvero dire che Eric Bana (per quanto uno dei miei attori preferiti), Edward Norton, e Mark Ruffalo avevano qualche chance di competere e vincere la sfida?

Tralasciamo anche solo per un secondo l’aiutino degli effetti digitali, Lou le ha girate personalmente le scene d’azioni che ci ricordiamo noi bambini, mica hanno usato qualche effetto speciale preconfezionato e via… ! Insomma diamo a Cesare quel che è di Cesare. IO poi stranamente sono una bambina in tal senso, più effetti speciali ci sono, più mi diverto, ma in quanto ad Hulk, no way, pongo il veto assoluto.

Sto gigante verdone, con la sua rabbia e forza bruta, impersonato da Lou ha un volto umano, quegli altri sembrano esseri sotto botox e anche un po’ scimmieschi. E poi onestamente quella nuance di verde la trovo unica!

Nato in una famiglia siculo-statunitense, il “piccolo” Lou si appassiona in età pre-adolescenziale al culturismo. Concorre e trionfa a soli 22 anni, al concorso di Mr. Universo. Un anno più tardi prova a concorrere per il titolo di Mr. Olympia, ma si imbatte nell’altro mitico bodybuilder, Arnold Schwarzenegger, che lo sconfigge. Da qui nasce la leggenda della loro mitica rivalità.
L’unica rivincita che riesce a prendersi su Arnold, è appunto la parte nella serie tv L’Incredibile Hulk, ottenuta grazie a 8 cm di altezza in più… per la serie, le misure non contano??? Io ad Arnold evito di chiedere.

Tuttora Lou imputa il suo successo sportivo, alla perdita dell’udito da bambino, che gli ha permesso di portare i suoi sforzi agli eccessi, pur di essere uguale agli altri. Questa sua visione, lo rende ancora più umano, perché anziché lasciarsi sopraffare da un handicap, è diventato agli occhi di tutti, l’uomo più forte del mondo!

A conclusione della carriera sportiva, Lou continua a dedicarsi al fitness, diventando personal trainer e consulente anche per star hollywoodiane. Del resto, chi di loro non vorrebbe avvalersi del Gigante Verde, per risultare al meglio della forma? io lo farei sicuramente, anche perchè come dirgli di no?

Pertanto vale sempre la questione, non fatelo arrabbiare, e anzi magari sorridete, augurandogli Buon Compleanno Hulk, anzi no Lou!

LOU FERRIGNO, NASCE A BROOKLYN IL 9 NOVEMBRE 1951, SOTTO IL MACHO SEGNO DELLO SCORPIONE

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento