14 MAGGIO: CATE L’EGIZIANA

Cate Blanchett, l’egiziana, si è guadagnata il soprannome grazie agli esordi della sua sfavillante carriera.

Australiana di nascita, giramondo di indole, a 18 anni è in viaggio per l’Europa con un visto scaduto: sulla strada del ritorno verso la terra dei canguri, si ferma in Egitto dove, quasi a sorpresa, si ritrova come comparsa in un film arabo sul pugilato.

Galeotto fu quindi l’Egitto, che fa scattare in lei l’amore per la recitazione e la riporta rapidamente a Sidney  al National Institute of Dramatic Arts.

Comune ai nati del 14 Maggio è la straordinaria capacità di riconoscere e cogliere al volo le opportunità, abilità cha all’egiziana ha spianato la strada per il successo: quella di Cate è una carriera costruita su innumerevoli ruoli, diversissimi tra loro.

Ha indossato per ben due volte i panni della regina Elisabetta I (nel ’98 e nel 2007), sfidando il giudizio tutto british sull’interpretazione della celebre sovrana da parte di un’australiana: Cate vince la sua scommessa riscuotendo un grande successo, sia di pubblico sia di critica, anche inglese!

Il riconoscimento ufficiale arriva nel 2005, anno in cui si aggiudica  l’Oscar come miglior attrice non protagonista in The Aviator.

Tra i suoi “primati” c’è quello di essere l’unica donna a interpretare Bob Dylan nel film Io non sono qui: in un cast di 6 attori (rappresentazioni delle diverse fasi della vita e della carriera del cantante) Cate riveste il ruolo centrale che incarna la svolta musicale di Dylan, dal folk al rock a metà degli anni ’60!

Personalmente l’ho tanto amata ne Il curioso caso di Benjamin Button … chi non vorrebbe essere in lei, al fianco di Brad Pitt, al culmine della sua giovinezza??

 

CATE BLANCHETT NASCE IL 14 MAGGIO A MELBOURNE (AUSTRALIA) SOTTO L’ISTRIONICO SEGNO DEL TORO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento