24 giugno: poco Vladimir, molto Luxuria!

Vi sembrerà strano, ma la cosa che mi ha più colpita nel leggere le varie biografie e notizie relative a Vladimir Luxuria, è che faceva le vacanze nello stesso villaggio in cui andavo da piccola!!! Eh sì, il mitico Lido del Sole sul promontorio più bello d’Italia, il Gargano…

Da brava pugliese io ti capisco Vladi e colgo subito l’intelligenza arguta e tagliente di una nativa di questa terra, dove la natura bruciante e l’odore caldo della terra sembrano far conciliare la mente con lo spirito e le idee esplodere come la costante eruzione di un vulcano in fiamme….

E altro che vulcanica questa pugliese d.o.c.! L’elenco delle cose in cui si è resa celebre è infinito: una laurea il letterature straniere da 110 e lode, un libro, la radio, la televisione, il cinema. Nel ’94 inaugura il primo Gay pride italiano, nel 2006 decide che il parlamento ha bisogno di qualcuno che ne sconquassi le fondamenta e lo provochi alla rivoluzione di principio, ed eccola venire eletta prima parlamentare transgender della storia.

I panni da lei indossati possono far pensare al concetto di ambiguità…ma un’intelligenza coerente ed energica non rappresenta forse meglio di qualsiasi altra cosa il concetto invece di chiarezza, linearità e certezza??? 

A sentirla parlare…più chiara di così???

VLADIMIR LUXURIA, solo sui documenti non ancora convertibili WLADIMIRO GUADAGNO, è NATA NELL’APPASSIONATA FOGGIA IL 24 GIUGNO 1965, SOTTO IL SEGNO DEL CANCRO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento