26 maggio:la strega non è cattiva

Chissà se la sera invece di guardare la tv mescolerà code di rospi e lacrime di vergine in un grande pentolone. Chissà se ha conquistato Tim Burton con il suo languido sguardo d’altri tempi o con una pozione magica. Chissà se chi la fa arrabbiare viene trasformato immediatamente in una statua di ghiaccio. Chissà. Meglio non indagare.

Lei, Helena Bonham Carter, è la strega  più riuscita della filmografia recente: in Big Fish era spaventosa, in Sweeney Todd faceva ottimi timballi ripieni di carne (umana), voleva tagliare la testa ad Alice caduta per caso nel paese delle meraviglie e ha spaventato a morte il maghetto inglese più famoso del mondo. Ogni volta che la vedo apparire sullo schermo sono pronta a coprirmi gli occhi per la paura (si, lo faccio ancora), tanto che ho temuto per il re balbuziente Giorgio VI che lei lo trasformasse in un maialino se non avesse sciolto quella benedetta lingua!

Ma, si sa, le streghe non esistono… vero???

HELENA BONHAM CARTER è NATA A LONDRA IN UNA NOTTE BUIA E TEMPESTOSA IL 26 MAGGIO 1966 SOTTO IL SEGNO DEI GEMELLI.

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento