4 gennaio: ..:..:.Monsieur Braille.:..:.::..

Monsieur Braille, inventore della scrittura per non vedenti che porta il suo nome, nasce da una famiglia di nobili origini all’inizio dell’ottocento, disobbedisce ai genitori, gioca con gli attrezzi da lavoro del parde e perde un occhio a soli quattro anni. A cinque, a causa di un’infezione diventa cieco da entrambi ed è costretto ad una vita durissima e senza prospettive. Louis però non si arrende e prendendo spunto da una scrittura usata in notturna nelle trincee, inventa un linguaggio di lettere, punteggiatura, numeri, basato su sei puntini che alternandosi tra loro sostituiscono i caratteri stampati o scritti a mano.

Una rivoluzione. Prima per i non vedenti fare musica era difficile, leggere difficilissimo, scrivere impossibile. Dopo il metodo Braille ha reso possibile tutto ciò; grazie al contributo dell’Unesco è stato diffuso in tutto il mondo e ad oggi è utilizzato in ottocento fra lingue ufficiali e dialetti.

Vorrei imparare, vorrei avere carta penna e punteruolo, gli indirizzi di tutti voi, amici, e mandarvi ques’Al-Manakko per posta, per sperimentare il metodo che ha rivoluzionato il mondo intero… chi mi mette alla prova??

 

LOUIS BRAILLE NASCE IL 4 GENNAIO 1809 A COUPVRAY, SOTTO L’AMBIZIOSA STELLA DEL CAPRICORNO

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento