9 giugno: Il Cigno Natalie

Le belle donne hanno sempre un clone. Non ci sono storie! 

Per molto tempo la scambiavo per la collega francese Virginie Ledoyen, salvo poi rendermi conto che avevo bisogno di un nuovo paio di occhiali. Lei è bella, è intelligente, ha classe. Queste doti non precludono altra caratteristica però, tipica dei gemelli; sotto sotto è una combattente. 

Ve la ricordate, mini-lolita in Leon? Io si, era spettacolare, lei con la sua pianta che cercava di imparare a “fare pulizia” nella sua vita, riscattandosi da un’infanzia non proprio idilliaca.
In Star Wars – la seconda trilogia – poteva essere solo lei ad indossare quei buffi abiti di scena, non sembrare ridicola, e fare innamorare Anakin.
In Closer, devo essere onesta non mi è piaciuta, ma confesso che è proprio il film che ho trovato pessimo, per cui ci sta che invece l’interpretazione fosse da manuale.
In V per Vendetta, non ha esitato a raparsi a 0, per esigenze di copione… E come stava? Da dio!
Per il Cigno Nero… beh che dire? Si vede che era destino… come forse tutte le gemelline sanno, vi capita a volte un’occasione nella vita, che è capace di “raddrizzarvi” o “sconvolgervi” totalmente l’esistenza, e così è stato per lei. Un Oscar, un matrimonio, un figlio. Direi che ha fatto man bassa di tutto quello che si potrebbe desiderare, portandosi a casa anche qualche arabesque, un paio di plié, e un fisico da urlo! Non a caso, nello stesso periodo è stata testimonial per Miss Dior….

Natalie non è soltanto astro nascente ad Hollywood, è una donna seriamente impegnata a far si che il mondo sia un posto migliore, e quale migliore palcoscenico, per perorare la causa se non i red carpet, dove indossa abiti splendidi che non sono fatti di cuoio, piume o pelliccia? Per il suo attivismo e per la sua popolarità tra i giovani nel 2010 ha ottenuto una nomination ai Do Something Awards della VH1, creati per onorare persone che fanno il bene.

NATALIE “HERSCHLAG” PORTMAN NASCE IL 9 GIUGNO A GERUSALEMME SOTTO IL SEGNO DEI GEMELLI

Autore

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento