Il tema natale di Meg Ryan, la fidanzata d'America, che compie 60 anni!

Il tema natale di Meg Ryan, la fidanzata d’America, che compie 60 anni!

Meg Ryan compie 60 anni e noi le facciamo l’oroscopo!

Meg Ryan conduce ormai una vita lontana dai riflettori – è di settembre l’ultima apparizione pubblica sul red carpet dell’Academy Museum di LA che arriva però dopo anni di assenza – eppure il suo nome è attualissimo grazie all’hashtag #MegRyanFall, visualizzato più di nove milioni di volte su Tik Tok, che rilancia i suoi comfy look autunnali. Oggi che compie 60 anni diamo una sbirciatina al suo tema natale!

Meg Ryan, regina insieme a Julia Roberts delle commedie romantiche, ha rappresentato con il suo visino acqua e sapone l’archetipo della brava ragazza della porta accanto di cui si innamorano tutti, cosa che apparentemente stride con il suo Ascendente in Capricorno che la vorrebbe più ombrosa, rigida e austera.

La sua in effetti è una bellezza classica, algida e un po’ freddina ma risulta comunque sensibile ed empatica, carismatica ed affascinante… come mai?!

Beh tutto merito del sestile tra l’Ascendente e un bellissimo stellium in Scorpione che vede congiunti Venere, Nettuno, Mercurio e Medio Cielo. Questo aspetto infatti le dona una spiccata sensibilità artistica-creativa, un bel senso estetico, l’attitudine ad agire con tatto e gentilezza, un carattere frizzante e disponibile, l’apertura alle conoscenze e alle relazioni sociali, il gusto per l’arte e la propensione ai piaceri della vita.

Il fascino sensuale, la grande energia e la capacità di convincere gli altri (o le folle) con un solo suadente sguardo sono invece merito di Plutone, anche lui trigono all’Ascedente e sestile al suddetto stellium a formare un triangolone nel quale i valori scorpionici e quelli capricornini ritornano e si danno man forte. Plutone si trova infatti in ottava casa, mentre in Scorpione e in decima casa troviamo il Sole di Meg! Determinazione, indipendenza, ambizione, mistero, rischio, controllo, profondità e grande capacità introspettiva e anche un pizzico di paranoia sono quindi la sua vera essenza. Ma c’è soprattutto un bisogno forte di essere riconosciuta, confermato dalla sua Luna guerriera in Ariete in 3 casa.

Insomma Meg Ryan, oltre ad essere la fidanzata d’America degli anni novanta, è sicuramente una donna forte che sa quello che vuole!

La sua carriera e la sua vita amorosa entrano in crisi più o meno nello stesso periodo, nei primi anni duemila. Dapprima la passione travolgente, durata poco, con Russell Crowe che la porta al divorzio dopo 10 anni di matrimonio proprio quando Urano si quadrava al suo Sole. Poi nel 2003 esce il film In the Cut, un thriller erotico che la vede alle prese con un ruolo scabroso in netto contrasto con l’immagine che si era sapientemente cucita addosso. In quel film “debutta” anche il suo nuovo volto, deturpato dalla chirurgia estetica. Stampa e pubblico reagiscono ferocemente e le voltano le spalle, cosa che sciocca Meg al punto da isolarsi e ritirarsi quasi dalle scene. È un periodo di cambiamento profondo per lei. Urano in transito si oppone all’Urano di nascita chiudendo un ciclo della sua vita e sconvolgendo le sue certezze. Nettuno si quadra a Venere, Medio Cielo e Nettuno di nascita facendole mettere in discussione tutti i suoi valori e portandola a una vera crisi esistenziale. Saturno opposto all’Ascendente le dà una sensazione di solitudine forte e di perdita dell’orientamento. Tutto ciò probabilmente la porta ad accanirsi con la chirurgia plastica, nella ricerca disperata di controllare il cambiamento estetico naturale. Ma nel 2006, con Plutone trigono alla sua Luna che le dà nuove energie e un grande senso di rinascita, Meg decide di adottare Daisy, una bimba cinese di un anno, ed inizia una travagliata storia decennale con il rocker John Mellencamp.

Il suo ingresso nei 60 anni è segnato dalla quadratura di Saturno e l’opposizione di Urano a tutti i suoi pianeti in Scorpione ma Meg è tosta e saprà evolversi e reinventarsi anche stavolta. Chissà che non la si riveda presto al cinema ma come regista!

Che Giove Assista chi condivide!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *