50 Candeline per Eric Bana

Un eroe per passione

Eric Bana compie 50 anni. Chi è? Un sex symbol australiano!

L’Australia è da sempre un continente affascinante, specie se produce talenti e sex symbol.

Fra i tanti che ci possono venire in mente, va menzionato Eric Bana che compie 50 anni il 9 agosto, sotto il fiero segno del leone. Passato un po’ di moda ,forse, Eric Bana ha mantenuto un profilo basso, pur restando nel mondo del cinema. Certo, ruoli imponenti come quelli che ha interpretato, da Chopper, ad Ettore in Troy a Bruce Banner in Hulk, passando per Munich, scarseggiano ultimamente, ma questo non ha minato l’indefessa motivazione che lo spinge a recitare: passione.

Eric Bana ha un viso affascinante, da bravo ragazzo, in grado di far innamorare le spettatrici, come quella volta in cui avrebbero volentieri cambiato il corso della storia, solo per vederlo trionfare contro Achille (Brad Pitt). Eric suscita emozioni contrastanti. Chi lo ama, chi lo detesta, chi lo reputa insulso per quella espressione facciale da cucciolo sofferente. Se solo sapessero! Nei progetti di Eric, essere famoso era all’ultimo posto della classifica; per lui era fondamentale gareggiare in macchina, sua passione fin dall’infanzia. E così la recitazione, la fama, sono state veicoli che gli hanno permesso di raggiungere i suoi traguardi. Felicemente direi. Perché alla fine non è forse questo che determina se un uomo è di successo o meno? Fare quello che gli piace, ed essere felice?

In caso aveste qualche perplessità, pensateci e fateci sapere, nel frattempo divertitevi a leggere le 5 frasi di Eric Bana più azzeccate. Auguri Eric!

“Da ragazzo non pensavo che avrei potuto lavorare nel cinema: fare l’attore era qualcosa che poteva capitare agli altri, non a me.”

“Io sono uno che di tanto in tanto sceglie un copione e si mette al lavoro. Se mi definissi un attore a tempo pieno, direi una bugia.”

“Però un giorno mi piacerebbe costruire dei bei mobili. Vorrei imparare a fare quei begli intarsi barocchi, a coda di rondine. Ho un enorme rispetto per chi sa fare cose simili.”

“Fin dall’inizio ero consapevole che il tipo di carriera che voglio è lunga, molto lunga. Non ero interessato a una carriera importante, ma di breve durata e destinata a svanire.”

“Mi piace cambiare, trasformarmi. Se si ha la fortuna e il tempo di prepararsi, il ruolo entra nelle ossa e la trasformazione nel personaggio è molto spontanea.”

 

Commenti

Lascia un commento

Iscriviti alla newsletter!

Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter.