Will Smith spegne 50 Candeline

Da Philly a Hollywood, rappando

    A tutti piace.
    Tutti hanno visto almeno un suo film.
    E tutti conoscono almeno una sua canzone….
    Di chi sto parlando? Ma che domande, di Will(ard) Smith, che oggi 25 settembre, compie 50 anni sotto il segno della #bilancia. Personalmente lo trovo geniale in quasi ogni scelta che fa; ha una moglie spettacolare, dei figli straordinari, e non sembra voler arrestare la sua ascesa, neanche adesso che sta per varcare la soglia del mezzo secolo.
    Ultimamente tutti noi abbiamo sentito parlare di Will, e del suo accesso a Instagram. In effetti non è rimasto indifferente a nessuno, avendo postato i primi imbarazzanti video della famiglia, per culminare con quello più spettacolare del #DrakeChallenge, tra l’altro vincendolo, su un ponte a Budapest.
    Non serve elencare le sue performance sia a livello cinematografico, sia a livello musicale, Will Smith fa fatica a non riuscire in qualcosa; saranno le umili origini di Philadelphia, o avere affianco una donna come Jada, che ha saputo tenerlo in riga, essendo lei stessa una donna con spina dorsale. Insomma quale sia il segreto, pare non scalfire quella sua voglia infantile di divertirsi, facendo anche brillare chi gli sta intorno. Un uomo così del resto, ne deve aver soddisfatti di sogni, per cui mi sento di augurargli di vivere altri 50 anni alla stessa maniera, divertendosi, divertendoci, con un sorrisone a 32 denti.
    Buon compleanno Willy, Principe di BelAir!

    Qui di seguito le 5 frasi di Will Smith più sorprendenti degli ultimi anni.

    “Se ci fosse qualcosa su cui davvero mi impegnassi, io penso che niente potrebbe impedirmi  di diventare  Presidente degli Stati Uniti.”

    “Amo essere famoso. Mi piace non poter camminare per strada senza essere riconosciuto. È più difficile per mia moglie e i miei figli, quello sì.C’è chi, al posto mio, potrebbe sentirsi a disagio, ma io invece mi sento al sicuro, perché vuol dire che ci sarà sempre qualcuno disposto ad aiutarmi, se ne avessi bisogno.”

    “L’amore è quello che scopri quando sopravvivi insieme a qualcuno. Jada mi ha aiutato a sopravvivere: per questo la amo”

    “Il sudore, il battito del cuore affannato, stare da solo con me stesso mi aiuta. Raggiungo uno stato di chiarezza mentale al chilometro otto. Lì entro in una sorta di trance”.

    “Non sono religioso, però mi considero profondamente spirituale.”

    Commenti

    Lascia un commento

    Iscriviti alla newsletter!

    Inserisci il tuo indirizzo email per iscriverti alla nostra newsletter.